: Business Intelligence : Consulenza in contenziosi societari

Consulenza in contenziosi societari

Vi sono poche situazioni in cui la posta in gioco è elevata quanto in una scalata ostile. Il successo di un'offerta o di un’azione difensiva sta nel possesso di informazioni accurate e pertinenti.

Kroll lavora a stretto contatto con clienti coinvolti in dispute per l’attribuzione delle deleghe, che si tratti del management in carica, di una società acquirente o di azionisti dissidenti. Il lavoro di Kroll consiste nell’acquisire informazioni riguardo alle intenzioni, vulnerabilità, strategie e tattiche della controparte. Le informazioni raccolte da Kroll sono utilizzabili in ambito legale e spesso rappresentano prove molto rilevanti, compresi fatti che dimostrano l'influenza indebita esercitata dalla controparte sugli azionisti, i precedenti nella creazione o distruzione di valore, nonché condanne penali, violazioni di regolamenti, false dichiarazioni in merito al lavoro svolto e ai titoli di studio detenuti, omissioni intenzionali di spiacevoli precedenti lavorativi, importanti sentenze, controversie non divulgate, legami d’affari, conflitti di interesse e patti di sindacato in essere. Kroll consiglia anche i propri clienti sulle misure difensive da adottare per contrastare le strategie investigative degli avversari.

Per quasi 40 anni aziende e investitori si sono rivolti a Kroll per ottenere le informazioni necessarie al fine di portare a compimento – oppure impedire – offerte pubbliche di acquisto di imprese di elevato profilo.

I client team di Kroll comprendono esperti nei campi del giornalismo investigativo, della consulenza aziendale, dell’intelligence, del funzionamento del sistema normativo, della finanza, della contabilità e di altre materie. Il valore del lavoro svolto da Kroll non sta semplicemente nella capacità di reperire le informazioni, bensì nella provata esperienza nell’analizzare i dati grezzi e individuare collegamenti e discrepanze. I rapporti conclusivi di Kroll consentono ai clienti di prendere decisioni strategiche informate e consapevoli.

Case Study: Il consiglio di un’azienda hi-tech ostacola il fondatore nell’assegnazione delle deleghe
Kroll è stata incaricata da un consulente esterno del consiglio d’amministrazione di un’azienda operante nel settore tecnologico di tentare di impedire al fondatore e ad altre due persone di garantirsi l’elezione nel consiglio d’amministrazione della società. Kroll si è concentrata sull’individuazione di elementi fuorvianti e imprecisi nella presentazione della delega da parte dei tre soggetti. Un’analisi minuziosa degli archivi pubblici, dei contenziosi e delle notizie stampa ha consentito di individuare discrepanze e abbellimenti nei curricula vitae, nelle biografie e nella presentazione per la delega dei candidati al consiglio d’amministrazione. Inoltre, attraverso colloqui con fonti ben informate, Kroll ha scoperto relazioni fin a quel momento non divulgate che avrebbero creato conflitti d’interesse per due dei candidati se fossero stati eletti nel consiglio d’amministrazione.

Case Study: Una delle Fortune 200 si oppone all’attivismo di un’azionista
Quando una delle Fortune 200 si è trovata ad affrontare la sfida di un azionista intenzionato a liquidare un importante ramo d’azienda, ha contestato con successo in tribunale le ragioni dell’azionista ostile e gli ha impedito di esprimere il proprio voto nell’assemblea dei soci. Kroll ha dimostrato che i periti incaricati dall’azionista di stimare il valore della divisione in questione non avevano la formazione e l’esperienza necessarie. La Fortune 200 inoltre ha dimostrato che la valutazione non era indipendente come dichiarato nei documenti depositati presso la SEC, in quanto la società incaricata della perizia aveva tratto vantaggi da alcune operazioni eseguite per l’hedge fund gestito dall’azionista.

Contattaci

Trova professionista per:




Kroll - Consulenza in Contenziosi Societari Vi sono poche situazioni in cui la posta in gioco è elevata quanto in una scalata ostile. Il successo di un'offerta o di un’azione difensiva sta nel possesso di informazioni accurate e pertinenti. Consulenza in Contenziosi Societari